J.E. Veľký Baili Sicílie bol ocenený vyznamenaním Svätého Juraja Veľkého kríža .

IL GRAN BALI’ DI SICILIA

INSIGNITO COMMENDATORE CON PLACCA

DELL’ORDINE DI SAN GREGORIO MAGNO

(S.E. il Cavaliere di Gran Croce di Giustizia Pino Zingale, Gran Balì di Sicilia dell’Ordine di San Lazzaro)

S.E. il Cavaliere di Gran Croce di Giustizia Pino Zingale, Gran Balì di Sicilia dell’Ordine di San Lazzaro di Gerusalemme, è stato insignito, dal Sommo Pontefice Francesco, Commendatore con Placca dell’Ordine di San Gregorio Magno ed autorizzato all’uso dell’onorificenza dal Presidente del Consiglio dei Ministri.

L’Ordine di San Gregorio Magno è stato fondato da papa Gregorio XVI il 1º settembre 1831, dopo appena sette mesi dalla sua elezione, mediante il breve Quod summis, ed è ancora oggi uno dei cinque Ordini pontifici della Chiesa cattolica. Secondo il cerimoniale diplomatico è un Ordine di prima classe.

L’Ordine è riservato a uomini e donne di religione cattolica (rarissimi sono i casi di conferimento a non cattolici) in riconoscimento per il loro servizio alla Chiesa, per impieghi straordinari in supporto alla Santa Sede e per il loro buon esempio presso le comunità e nel paese. È riservato a cattolici di distinta condizione, anche se non sono richiesti requisiti nobiliari. È concesso anche ai militari solo a partire dal grado di maggiore e gode del privilegio del saluto militare da parte delle Guardie Svizzere.

(Insegne di Commendatore con placca dell’Ordine di San Gregorio Magno)

Il motto dell’Ordine è Pro Deo et Principe (letteralmente: „Per Dio e per il Sovrano“, dove si gioca sulla duplice valenza del titolo latino „princeps“ tra sovrano dello Stato – inteso nella figura del papa regnante – e princeps apostolorum, „principe degli apostoli“, titolo riconosciuto a San Pietro, primo papa).

I membri dell’Ordine tuttora godono di precedenze durante le cerimonie pontificie.

Nájdete nás na: